venerdì 16 marzo 2018

L'Arte di Vivere





L’azione che mettiamo in atto ogni giorno è fatta di piccoli gesti, piccoli passi. Ogni volta che ci muoviamo in modo sgraziato, distratto, esercitiamo una terribile violenza su noi stessi. Ogni gesto, ogni passo, ha una ripercussione sul nostro corpo e sulla mente.

Anche la scienza sta dimostrando che la sfera fisica e quella psichica sono in intima relazione tra loro, hanno un’influenza reciproca. Lo Zen e le Arti Marziali lo sanno da sempre e lo mettono in atto.

Anche camminare è un’operazione rituale che non va data per scontata, è una dimensione del corpo-mente che richiede di essere esplorata ed è un’esplorazione che non ha mai fine.

Dobbiamo applicarci a considerare il nostro corpo e la nostra mente come un luogo di studio, il laboratorio del nostro Risveglio.

Taigō Sensei

Nessun commento:

Posta un commento