lunedì 20 novembre 2017

Schegge Budo e Zen - 20 novembre 2017





















"Con ogni pensiero, tentare di conoscere i propri difetti e correggersi per tutta la vita: questa è la Via."

Yamamoto Tsunetomo



"I pesci nuotano nell’acqua e per quanto a lungo nuotino, non c’è fine all’acqua. 
Gli uccelli volano in cielo e per quanto volino, non c’è fine al cielo. Eppure i pesci non lasciano mai l’acqua, gli uccelli non abbandonano mai il cielo. 
Quando il loro bisogno è grande, c’è grande attività. 
Quando il bisogno è piccolo, c’è piccola attività. In questo modo mai nessuno mancherà d’impiegare se stesso pienamente, 
e in nessun posto mai ci sarà mancanza alcuna di muoversi e girare liberamente. 
Se un uccello lascia il cielo, presto morirà. 
Se un pesce lascia l’acqua, presto morirà."

Eihei Dōgen, Shōbōgenzō - Genjo Koan






"Quando la tua collera cresce, abbassa i pugni.
Quando i tuoi pugni si sollevano, abbassa la tua collera."

Chojun Miyagi Sensei



"Chi non ha mai sentito il gelo penetrare nella carne non potrà mai comprendere la gioia che può dare il tepore di una stanza....
E questo vale per ogni cosa. 
La depressione e l’infelicità dilaganti oggi hanno, a mio parere, una delle principali cause nell’aver rimosso ogni disagio, ogni esperienza che preveda il confronto con la difficoltà. 
Bisogna essere rieducati al confronto con lo sforzo e la difficoltà e ad accogliere l’incertezza. 
Un grande aiuto può venire dalla Pratica Zen e dell’Arte Marziale nel Dōjō."

Paolo Taigō Spongia Sensei




"Ci sono incontri che sembrano davvero segnati o predestinati, per permetterci di esprimere realmente ciò che siamo..."

Alessandro della Ventura



Nessun commento:

Posta un commento