mercoledì 9 agosto 2017

Ogni giorno una splendida rosa





Una sola cosa mi tormenta: mi dispiace gioire da sola di tanta bellezza!
Vorrei gridare fortissimo oltre il muro: ''Oh, vi prego, ammirate questa splendida giornata!''

Non dimenticate, anche se siete molto occupati, anche se attraversate il cortile solo nella fretta del vostro lavoro quotidiano, non dimenticate di alzare velocemente la testa e di gettare uno sguardo su queste immense nuvole argentate e sul calmo oceano blu in cui galleggiano.

Ammirate dunque l’aria carica dell’alito appassionato degli ultimi fiori di tiglio e la luminosità e lo splendore che inondano questa giornata, perché questa giornata non ritornerà più, mai più!
Vi è offerta come una rosa al culmine della fioritura che giace ai vostri piedi in attesa di venire raccolta e poggiata sulle labbra.


Rosa Luxemburg, dal carcere di Breslavia







Nessun commento:

Posta un commento