venerdì 19 gennaio 2018

Un nuovo Ken Zen Ichinyo Gasshuku



Domani avrà inizio al Tora Kan Dōjō un nuovo Ken Zen Ichinyo Gasshuku.
Una straordinaria occasione di Pratica.
Un laboratorio per la ricerca di sé attraverso la vita comunitaria, la forma, la contemplazione, la concentrazione, l'Arte Marziale.
Questa la lettera di benvenuto agli iscritti di Sensei Taigō

Tora Kan Dōjō, Roma, 05 Gennaio 2018

La tecnica divina, il waza magistrale, il gesto perfetto sono la stella polare della nostra ricerca quotidiana.
E in questa ricerca si consuma una vita che diviene essa stessa opera d’arte.
Come uno scultore che elimina il superfluo, momento dopo momento, in ogni colpo di scalpello è già compiuta l’opera, ogni passo è già la meta.
Non ci sono scuse né per principianti né per esperti, non c’è un tempo migliore da attendere, delle condizioni più favorevoli.
Questo istante è la nostra vita.
Concentrati, godiamo di ogni incontro, di ogni gesto.
Il gesto che nell’esaurirsi dell’istante risuona eterno riverberando nei tre tempi e nelle dieci direzioni.
Esprimere un gesto armonioso, bello, efficace, richiede l’unificazione di mente e corpo e l’abbandono di ogni legame con i fantasmi illusori del passato e del futuro per spendersi senza riserve nel presente.
Ken Zen Ichinyo Gasshuku, un breve ritiro, in cui assaporare l’aroma di una totale presenza, totale condivisione.
Il gusto della pienezza del momento presente cui nulla manca.
Mi auguro che il nostro riunirci possa offrirvi l’occasione di assaporare questa pienezza.
Un gusto che una volta assaporato non ci abbandona più e diventa potente orientamento alla nostra vita.
Quest’anno la Preziosa Presenza del Maestro Iten Shinnyo Roshi sarà una straordinaria benedizione, ispirazione e sostegno al nostro esercizio.

頑張ってください !!
Gambatte Kudasai !!

(Fate del vostro meglio !)



© Tora Kan Dōjō

Nessun commento:

Posta un commento