lunedì 29 gennaio 2018

Schegge Budo e Zen - 29 gennaio 2018






















"Coloro che cercano la via facile non cercano la Vera Via."

Dogen Zenji



"A che scopo vuoi ancora attaccare? 
Siedi come uno che abbia vinto!"

F. Nietzsche, Umano, troppo umano





"Mushin (無心) ha come fondamento il muga, 'non io' che non è affatto un concetto filosofico e neppure una mera virtù morale esprimibile col concetto di 'altruismo', 'benevolenza'; è un'esperienza vivente ed è condizione indispensabile per il conseguimento della Via, sia per il monaco che per il bushi."

Mario Polia, L'etica del bushidō




"Nel Dōjō si deve adottare uno stile raffinato che va penetrato con la ripetizione. Si deve coltivare Mushin (libertà di spirito, mente e cuore sgombri da opinioni, preconcetti, convinzioni). Il sapere deve essere nutrito con il corpo. Il corpo conosce, sa, e va educato attraverso gesti rapidi, precisi, nel giusto tempo."

Paolo Taigō Spongia Sensei  




"L'equilibrio è assestamento, è armonia tra spinte opposte. È un lavoro continuo e impegnativo, costituito da tanti infinitesimi dettagli da curare per ordinare un insieme di elementi caotici... è la quiete nella tempesta... tutt'altro che immobilità..."

Alessandro della Ventura 

Nessun commento:

Posta un commento