venerdì 21 ottobre 2016

Sensei Chris Larken 1953 – 2016 (ITA - ENG)

Okinawa - Budo Sai 2016
Appena ho incontrato il mio Maestro ad Okinawa nel luglio scorso, tenendomi la mano mentre mi salutava mi ha confidato: 'Sensei Chris (Capo Istruttore d'Australia) è venuto ad allenarsi con noi, i medici gli hanno dato una settimana di vita ed è qui con noi per praticare, ha fatto una chemio qualche giorno fa a Tokyo'.
Mi sono allenato con Sensei Chris tutta la settimana ed è stato per tutti noi un esempio straordinario. Si è allenato con grande impegno senza mai perdere una battuta, senza risparmiarsi, brevissime pause per riprendere fiato poi di nuovo sul parquet del Budokan... Osservava con estrema attenzione ogni spiegazione del maestro ripetendo ogni gesto come se avesse la prospettiva di perfezionarlo ancora per anni ed anni.
Ci siamo scattati questa foto insieme l'ultimo giorno di pratica, scherzando e ridendo sul fatto che aveva adottato il mio stesso look per la capigliatura.
Sapevamo entrambi che sarebbe stata l'ultima volta...
Sensei Chris si è spento oggi, forse era venuto ad Okinawa per morire durante la pratica insieme a tutti noi e al suo amato Maestro e la malattia, confusa dalla sua determinazione, gli ha concesso ancora 3 mesi di vita.
La sua presenza al Budo Sai è stato un dono inestimabile per tutti noi.
Caro Chris a te e alla tua famiglia va il mio pensiero e la mia gratitudine per gli anni di pratica condivisa e per quest'ultima battaglia che hai voluto combattere insieme a noi offrendoci l'esempio di come muore un guerriero.
Che la terra ti sia lieve.
Paolo Taigō Spongia
-----------------------------
As I met my Teacher in Okinawa last July he took my hand in his hands and told me: 'Sensei Chris (Australia joint Chief Instructor) come to train with us, the doctors gave him just 1 week of life and he is here with us to practice...'
I trained with Sensei Chris all the week and he has been an Amazing example for all of us. He trained with great commitment without loose any moment of the lessons, short breaks to take a breath and again on Budokan's parquet to sweat. Observing with extreme attention every explenation of the Teachers repeating every movement like if he should have the prospect to repeat and perfection that movement for many years to come...
We took this picture in the last day of training, joking and laughing about the fact that he had to adopt my same hairstyle.
We both knew that was the last time...
Sensei Chris passed away today.
May be he decided to come to Okinawa to die during training together with all of us and his loved Teacher and the illness, confused by his great determination, offered him other 3 months of life.
His presence at Budo Sai has been an invaluable gift for all of us.
Dear Chris my loving thought go to you and your family and to you goes my gratitude for all the years of shared practice and for your last battle that, someway, you wanted to fight with all of us offering us the example of a warrior's death.
May you rest in peace in the loving memory of your family and all of us.
Paolo Taigō Spongia

Sensei Chris Larken, 7° Dan &  Capo istruttore d'Australia.



_______________________________________

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica
in quanto
viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale
ai sensi della legge n. 62 del 07 Marzo 2011
_______________________________________
                       
                                                                               © Iogkf Italia

1 commento:

  1. Riceviamo dal Maestro di Spada Enrico Salvi: "Più avanzo di qualche milionesimo di millimetro sulla Via della Spada e più mi rendo conto che tutti i sinceri praticanti di Budo sono come perle unite da un filo d’oro. Non senza commozione mi unisco alla testimonianza di Sensei Paolo Taigo Spongia dedicata a Sensei Chris Larken che ora sta continuando il suo allenamento nell’Hombu Dojo del Cielo".

    RispondiElimina