martedì 27 giugno 2017

La vita si percorre un passo alla volta









Il grande studioso di Zen Daisetz Suzuki (1870-1966) a novant'anni era ancora nel pieno delle sue forze e continuò a tradurre in inglese classici Zen fino alla morte. 
Viveva nel centro di Matsugaoka, da lui fondato nel 1946, che si trovava su una collina vicino al tempio Tokei-ji e che svolgeva soprattutto la funzione di biblioteca. 
Quando gli fu chiesto il segreto della sua longevità, egli rispose che il segreto sta nell'aver dovuto percorrere avanti e indietro, infinite volte al giorno, i 100 scalini di pietra che portavano dalla biblioteca al tempio, e la cosa importante era non guardare in alto mentre saliva. 
Un passo alla volta, guardando soltanto lo scalino che sta ai propri piedi, diceva Suzuki, in qualche modo si giunge alla meta. Così avviene nella vita. 

Vivete soltanto il momento presente, in armonia con la Via, e continuate a farlo all'infinito. 

Shundo Aoyama











_______________________________________

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto
viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale
ai sensi della legge n. 62 del 07 Marzo 2011.
_______________________________________

                                                                        

© Tora Kan Dōjō

Nessun commento:

Posta un commento