sabato 11 luglio 2020

Scegli la Vita




Il grande successo e merito di Philippe Petit (il funambolo che dopo aver camminato su di un cavo teso tra le torri gemelle ha scritto libri straordinari) non risiede tanto nelle sue 'imprese' o nella sua capacità di scrittore, quanto nell'aver fatto quello che ogni essere umano dovrebbe essere in grado di fare: seguire la propria vocazione, i propri sogni, nutrire il proprio daemon.

Quando l'arrestarono, dopo essere sceso dal cavo teso tra le Torri, un giornalista gli si avvicinò e gli chiese: 'Perchè lo hai fatto?' e lui sorridendo rispose: 'non c'è un perchè...'.

Non ci può essere un perchè razionale ed 'economico' nel perseguire la propria vocazione, il proprio sogno, anzi, spesso, si tratta di qualcosa che agli occhi del 'buon senso comune' è proprio antieconomico, irrazionale, addirittura folle.
 

Solo la bellezza, poesia e coraggio di questa scelta di libertà potrà salvare questo nostro mondo.

Un mondo che è ferito e depredato da tutti coloro che cercano avidamente e a tutti i costi un guadagno, da tutti coloro che accettano subendola una vita da schiavi perchè come ha ben affermato Silvano Agosti: '“Il vero schiavo difende il padrone, mica lo combatte. Perché lo schiavo non è tanto quello che ha la catena al piede quanto quello che non è più capace di immaginare la libertà.
Allora, intanto uno non deve mettere i fiorellini alla finestra della cella della quale è prigioniero perché sennò un giorno, anche se la porta sarà aperta, lui non vorrà più uscire…”.
 

Allora mi rivolgo ai giovani, quelli che ancora coltivano un briciolo di umanità, non fatevi convincere dal buon senso comune, venisse anche dai vostri amici, genitori, ed insegnanti. Siate consapevoli che spesso chi vi vuole consigliare e addomesticare è lui stesso uno schiavo e non riesce più nemmeno ad immaginare la libertà nè a tollerare che qualcun altro possa essere libero.


Coltivate la gratuità, la bellezza, la poesia e l'amore e costruite su queste un nuovo modello di società sulle macerie di quella costruita sul profitto da chi vi ha preceduto.


Non voltate lo sguardo di fronte all'ingiustizia e alla prepotenza ma crescete forti e fieri per potervi ergere solidi e amorevoli a protezione di chi non trova più la forza ed il coraggio.


Abbiate il coraggio di seguire la vostra vocazione perchè non c'è morte peggiore, ed è morte già in vita, di quella di chi rinnega sè stesso per paura e convenienza.


Non ho alcun dubbio che sia così perchè l'ho vissuto e lo vivo e questo potrebbe essere il mio testamento...


Taigō Sensei


© Tora Kan Dōjō



















#karatedo #okinawagojuryu #artimarziali #torakandojo #torakan #taigospongia #iogkf #moriohigaonna #karateantico #karatetradizionale #zen #zazen #zensoto #karate #artimarziali #budo #kenzenichinyo #bushido #asdtorakan #taigosensei #gojuryu #karatedo#kusen

Nessun commento:

Posta un commento